[…] Vive ancora in Villa Gaione, nel comune di Vigatto (Vicus Catuli dei Romani) qualche vecchio contadino che ricorda d’averlo udito suonare, il Mago, nel salottino rosso della Villa a pianterreno verso il giardino e le scuderie […]
“La Provincia di Parma”, Giornale politico quotidiano del 7 settembre 1895

Abbiamo trovato quel salotto, per ascoltare i Capricci come potrebbe averlo fatto il loro leggendario compositore.

Recensioni

Di Andrea Cardinale hanno detto:


«La mia stima per il talento, il pensiero musicale, l’arte, l’impegno culturale del M° Andrea Cardinale sono al massimo grado. Non ho alcuna remora a dichiarare apertamente (e lo faccio) che Andrea Cardinale è un eccellente musicista, uno strumentista d’alta statura artistica e soprattutto un valoroso combattente in nome della musica. E lo formulo oggi come un giudizio libero e autentico, né distratto, né compiacente, né interessato».
Quirino Principe
Musicologo, critico musicale, giornalista , Accademico di Santa Cecilia in Roma
Milano, 25/06/2010


«My pupil Andrea Cardinale gives me pleasure in attitude and directness of his musical nature. He’s an excellent violinist».
Berl Senofsky
Violinista vincitore del Prix Queen Elizabeth 1950, già docente del Peabody Conservatory of Music di Baltimora - Aprile 1997


Di questa sua incisione hanno detto:


broad way andrea cardinale violino virtuoso 24 capricci paganini violinista salotto rosso cd dvd
A. Cardinale - lezione con il M° Ricci
«Excellent playing, at a very high level».
Ruggiero Ricci
Leggenda vivente tra i violinisti (classe 1918), Primo al mondo ad eseguire in concerto l'integrale dei 24 Capricci e a inciderli in una storica “prima registrazione mondiale” nel 1947 - Palm Springs - California, 26/01/2011


«Una lettura mordente, aggressiva e ben cantata».
Alberto Cantù
Musicologo, scrittore, critico musicale, insigne studioso e biografo paganiniano
Milano, 28/01/2011


«Dopo tante incisioni fa piacere sentire un'interpretazione che ha qualcosa di originale... Qui i Capricci non sono solo tecnica ma anche musica».
Damiano Cottalasso
Violinista dell’Orchestra del Teatro alla Scala
Milano, 26/01/2011


«Grande merito al violinista Andrea Cardinale che si è cimentato nella registrazione di tutti i 24 Capricci di Paganini. Con tranquillità e privo di velleità divistiche il quarantunenne violinista di Rapallo si è subito immerso nella Musica di Paganini fondendo maestria tecnica con bellezza di suono ed eleganti convinzioni artistiche. Andrea Cardinale entra anche di diritto nel novero dei pochi artisti in grado di eseguirli in concerto tutti di seguito».
Secondo Villata
Giornalista e critico musicale
Torino, 28/02/2011


«Ho ascoltato il CD "Il Salotto Rosso di Paganini"di Andrea Cardinale. Ne sono rimasto davvero colpito: dentro c'è il virtuosismo necessario, ma c'è anche il desiderio di esaltare la cantabilità struggente che cova in queste pagine rivoluzionarie. C'è la personalità dell'Interprete, che è come una firma sulle note dei Capricci: sicché l'interpretazione può essere più o meno "preferita" a seconda dei gusti del fruitore, ma comunque racconta qualcosa di nuovo, di inedito. E questo credo sia un ottimo risultato, ancor più quando ci si misura con un'opera violinistica così celebre.Complimenti». 
Prof.Giorgio De Martino
pianista-scrittore-giornalista
Critico Musicale de "Il Secolo XIX"


«Genova saluta il suo violinista campione Paganiniano.Ho comprato il CD"Il Salotto Rosso di Paganini" su etichetta Broad-way.Superbo fin dal primo ascolto».
M°Andrea Bacchetti 
pianista